free site templates
Mobirise

Il Mascarpone Soligo

Tra le colline del Prosecco, oggi Patrimonio dell’Umanità UNESCO, sorge Latteria di Soligo che da 137 anni offre ai suoi consumatori "prodotti perfetti". Qualità di prodotto, benessere animale e tutela ambientale: questo lo spirito con cui Latteria mette in tavola latte e formaggi genuini, nonché il suo inimitabile Mascarpone. Qui è anche dove nasce il dolce italiano più conosciuto al mondo. Di questo dessert Latteria di Soligo produce l’ingrediente per eccellenza, il segreto inconfessabile di nonne e chef pluripremiati: il Mascarpone Soligo.

Segui la mucca con la natura dentro

Segui la mucca con la natura dentro

Mascarpone Soligo:
il primo per storia e bontà

Ciotola con mascarpone


L'origine del mascarpone, secondo alcuni storici, risale all’epoca medievale quando il suo nome fu coniato dall’espressione di un nobile spagnolo che, assaggiandolo, avrebbe esordito dicendo: “Mas que bueno” (più che buono)! 
La Latteria di Soligo lo produce sin dagli anni '50 del secolo scorso, rispettandone la ricetta tradizionale.

48 ore di riposo per un’impareggiabile morbidezza

Mastello di panna

Il segreto del Mascarpone Soligo risiede nell'impiego del latte fresco, dal quale otteniamo la nostra panna fresca. Questa panna viene dapprima sterilizzata e poi concentrata attraverso l’ultrafiltrazione a membrane che ne preserva le qualità organolettiche, mantenendone dolce il sapore. Segue il confezionamento a caldo e il riposo in cella a 0° per 24-48 ore, dove con il progressivo raffreddamento acquisterà la caratteristica consistenza morbida e cremosa che lo contraddistingue.

La continuità: dalla tela alla ceramica

Stupenda cremosità non è un dettaglio, è l’anima del Mascarpone Soligo. Si riesce ad arrivare a tanto perché nella lavorazione si usa ancora la microfiltrazione che un tempo si compiva con teli di stoffa, oggi con piastre di ceramica. Soligo è fra le pochissime latterie che ancora sanno impiegare questo metodo, l’unico che riesce a esaltare la freschezza della panna di latte fresco, proveniente dai soci Soligo ovviamente. Un passaggio ove le proteine e i grassi così filtrati, sono la base della sua particolare fresca cremosità. Per questo il tiramisù con il Mascarpone Soligo è imbattibile e immediatamente riconoscibile.

Logo World Cheese Award

Il Mascarpone Soligo ha conquistato il mondo

Il sapore delicato e autentico di Mascarpone Soligo ha conquistato i palati della giuria del World Cheese Awards 2019-2020, campionato mondiale di formaggi, meritandosi la Medaglia Oro. Panna fresca e metodi di lavorazione a metà tra tradizione e modernità, ne fanno un raro esempio di cremosa bontà. 

Qui il tiramisù si fa col Mascarpone Soligo

Mascarpone Soligo è la scelta di tanti grandi chef per la realizzazione del vero Tiramisù di Treviso. Quella che noi definiamo la ricetta classica viene fatta conoscere ufficialmente nel menù di Le Beccherie, ristorante di Treviso, negli anni '70 e da allora si inserisce tra gli orgogli della pasticceria italiana.
È in questa ricetta che il Mascarpone trova la sua massima celebrazione. A riconoscere l’eccellenza di questo prodotto genuino, realizzato esclusivamente da materie prime selezionate, senza l’impiego di additivi o condensanti, è stata la Federazione Assocuochi Treviso - Federazione Italiana Cuochi di Treviso, guidata da Alcide Candiotto, Marco Pesce e Valter Crema.
Attualmente l'Associazione Tiramisù di Treviso utilizza la ricetta dell'Accademia del Tiramisù.


L’ingrediente immancabile? La storia 


"Il Tiramisù di mia nonna era un trionfo di ingredienti e aspetto, giacché per la nostra gioia ed esultanza sovrabbondava di tutto e soprattutto di cacao per limitare il sapore del caffe che a noi fanciulli incuteva timore di essere un po' amaro. I savoiardi, seppure bene inzuppati all'ultimo momento, mantenevano forma distinta ed evidente"

Così Giovanni Comisso raccontava di sua nonna Giuseppina Tiretta Salsa divenendo, senza saperlo, tra i primi testimoni di questa secolare ricetta. Fu lo spirito risorgimentale della nonna a dare vita a una più patriottica versione, quella che ancora oggi prevede mascarpone e savoiardi.

Sbatudin

Dallo sbatudin al trionfo mondiale

La versione più antica del tiramisù la ritroviamo nel famoso sbatudin della nonna: una sorta di zabaione preparato ai più piccoli per ricaricarli. Diffuso già alla fine del Settecento, il tiramisù ha subito diverse interpretazioni fino a giungere alla sua ricetta più classica, amata dai buongustai di ogni nazione.

La nuova capitale del gusto: Treviso

Che sia il Tiramisù Day di ottobre o la Tiramisù World Cup di novembre, la scenografia non cambia mai. La città di Treviso, capitale mondiale del tiramisù, si fa promotrice di questo dessert, patrimonio della nostra cucina. Ospita, inoltre, il tempio del tiramisù: il ristorante Le Beccherie. È qui che venne proposto in menù per la prima volta ed è sempre qui che oggi si può gustare nella sua versione più classica o in quella rivisitata al gelée di Prosecco. 

Scorsio di Treviso

Lo trovi in tutti i supermercati e negli spacci Soligo

Latteria Soligo

Via 1° Settembre 32
31020 Soligo (Treviso)
Tel. +39 0438 98 51 53
Fax +39 0438 98 03 22