Loghi regionali
Casatella Trevigiana DOP
logo Casatella Trevigiana DOP

L'orgoglio trevigiano, per chi la cucina e
anche per chi la mette in tavola

“È un’alternativa al burro, la puoi mettere sulla pasta o sul risotto”
Lidia, festa della Repubblica, Treviso

“La Casatella trevigiana, io la mangio abbastanza frequentemente, fresca. È sempre in tavola, anche quando vengono gli amici”
Giorgio, festa della Repubblica, Treviso

La Casatella Trevigiana DOP è un formaggio a pasta morbida. Si caratterizza per il suo profumo lieve, latteo, fresco; per il colore bianco crema e un sapore dolce, lievemente acidulo.

Lea Casatella Trevigiana DOP

L’unico formaggio a pasta molle italiano DOP

Denominazione di Origine Protetta è il marchio di qualità attribuito dall'Unione europea a quegli alimenti che hanno caratteristiche uniche e inconfondibili e che dipendono in modo essenziale dal territorio in cui sono prodotti. Casatella Trevigiana DOP è un prodotto inimitabile perché fonde in sé fattori naturali tipici e le tecniche di produzione tramandate nel tempo. 

L'eco sensoriale di un territorio

Le mucche vengono alimentate con foraggi locali, tipici della zona trevigiana: gli alimenti non tradizionali, infatti, sono vietati perché possono apportare aromi diversi, anomali, nel latte e dunque nel formaggio.

La Casatella Trevigiana DOP rientra nel registro delle denominazioni d'origine protette e delle indicazioni geografiche protette dal 2008.

Casada veneta

La tradizione
crea la storia di un prodotto


La sua storia si lega a quella delle famiglie contadine che ottenevano dalle mucche quantità di latte limitate, ma costanti. Il procedimento di caseificazione doveva perciò essere semplice: dopo la scrematura per produrre il burro, il latte veniva trasformato direttamente in casa. Il nome di Casatella arriva da qui, da "Casatela", termine di origine tutta veneta: cioè “Casata”, variazione di Casada, ovveropreparato in casa.

Casatella Trevigiana DOP

Accadde oggi

Al sorgere del sole i contadini andavano nei campi, ad aiutarli le loro mucche. Queste, al tempo, erano considerate un bene prezioso: forza lavoro e di sostentamento per il latte che producevano, anche se non era abbondante come quello delle mucche d’oggi che hanno solo il compito di fornire latte al proprio vitellino e all’uomo. Per non sprecarne nemmeno una goccia, lo si trasformava in formaggio, conferendolo alla latteria turnaria. Qui, a rotazione, ogni famiglia andava a preparare il formaggio, ma un poco veniva lavorato dalle donne di casa, utilizzando un comune paiolo di rame nel focolare domestico.
È la storia della Casatella Trevigiana DOP, oggi riconosciuta e protetta dall’Unione Europea.
Non è solo un formaggio fresco, buono e genuino, è la forte scelta della nostra gente di legarsi a quelle famiglie, a quella storia che non deve mancare nel frigo di ogni trevigiano e di chi ama i prodotti autentici.
Casatella Trevigiana DOP è solo un piccolo segno del grande patrimonio di umanità che quella civiltà contadina ci ha lasciato e di cui oggi possiamo godere: colline UNESCO, paesaggi di campagna, qualità del cibo e della vita.

Piatti tipici del territorio

Casatella Trevigiana DOP crea il giusto equilibrio di sapori nostrani da portare in tavola ogni giorno. Dall’antipasto al dolce, dai piatti più tradizionali a quelli più innovativi, Casatella Trevigiana DOP fa rivivere un territorio.

Iniziativa realizzata nell'Ambito del Progetto aggregato presentato da A.T.I. per la promozione della Mozzarella STG e della Casatella Trevigiana DOP

logo mozzarella STG
Logo Casatella Trevigiana DOP
Logo APROLAV
Logo Veneto - The land of Venice